Liste europee, solita comica italiana

UnknownListe europee Pd, fra indagati, riciclati e…chi non conosce la politica.

A quanto pare basta avere la faccia, le competenze possono non far curriculum. Almeno secondo i partiti classici. Non guardiamo agli eletti del M5S perchè effettivamente sono sconosciuti, soprattutto ai Tribunali. Verranno giudicati per il loro operato, così come è stato per i parlamentari. Certo che il Movimento ha mantenuto comunque la sua coerenza. No ai doppi incarichi o a persone con guai giudiziari.

Non possiamo dire lo stesso per gli altri partiti che, come sempre, si smentiscono da soli. Per Forza Italia c’è Raffaele Fitto, condannato in primo grado e condannato a 4 anni di reclusione per corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d’ufficio. Poi abbiamo Aldo Patriciello, ex Udc e Pdl e Vice Presidente del Molise, condannato a 4 mesi per una storia dell’inizio degli anni Novanta per finanziamento illecito. La lista degli italiani che ci rappresenterà continua con l’ex nuovo Berlusconi (così era stato definito) Giampiero Samorì, accusato di associazione a delinquere insieme ad altri imprenditori per la vicenda della bancarotta della Banca Tercas. Non potevamo dimenticarci di Mastella, di cui già sappiamo le vicende giudiziarie.

L’Ncd scende in campo con la propria punta di diamante, Giuseppe Scopelliti. Il governatore è stato condannato in primo grado a fine marzo a 6 anni di reclusione in un processo per abuso d’ufficio e falso in atto pubblico. Ci sono anche Lorenzo Cesa, indagato per finanziamento illecito nelle inchieste su Finmeccanica e Guido Podestà, a processo per le presunte firme false poste a sostegno del listino di Formigoni per le Regionali del 2010. Un altro indagato è il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi che se è vero che non si dimetterà mai dal governo per andare a fare l’europarlamentare, è comunque sotto inchiesta per abuso d’ufficio a Tempio Pausania per via della nomina del presidente dell’Autorità Portuale di Olbia.

I volti dello spettacolo e un po’ di cabaret

Alessandro Cecchi Paone, Barbara Matera (valletta già eletta nel 2009), Santo Raffaele Mercuri, primario di dermatologia del San Raffaele di Milano, ma anche Susy Blady (quella di Turisti per caso), Fabrizio Bracconeri (I ragazzi della terza C, Forum), l’ex attrice ed europarlamentare uscente Elisabetta Gardini. Infine contiamo anche Davide Vannoni, inventore del metodo Stamina, in lista con il movimento politico Io cambio-Maie (Movimento associativo italiani all’estero che ha anche alcuni eletti nel Parlamento italiano).

In questo articolo abbiamo preso solo alcuni nomi, tanto per illustrare la politica italiana, ma la lista è ovviamente molto più lunga e facilmente reperibile su internet, anche da questo video o da questo articolo.

  • nunzia rosmini

    La cosa peggiore e’ che troppi italiani abboccano e votano la stessa gente che li ha portati alla rovina.

    • http://controcorrenzi.altervista.org/blog ControcorRenzi Blog

      Non so ancora se abboccano perché male informati o perchè incapaci di intendere e di volere. E questo mi fa più paura

      • nunzia rosmini

        Non credo sia l’informazione.

  • Lucia Marino

    CONVINCIAMO GLI ANZIANI A VOTARE X IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

    • http://controcorrenzi.altervista.org/blog ControcorRenzi Blog

      Diffondere l’informazione è l’unica arma che abbiamo